Dalle sfilate Primavera-Estate 2021 arrivano le migliori idee per la capigliatura da portare quest’estate. Stagione caldissima in tutti i sensi ma sopratutto per le alte temperature che ci faranno sudare. Allora cosa c’e di meglio che avere i capelli leggeri, facili da lavare e pettinare e sempre in ordine? Ecco che vengono proposti i tagli corti corti, addirittura quelli estremi come il doppio taglio che altro non é che la rasatura ai lati e i capelli medianamente lunghi o corti sulla parte superiore. Carlos Fernandez stilista spagnolo che lavora per il noto Franck Provost, prevede che il taglio vincente  per l’estate 2021 sará quello che sfiora il collo e liscio, e se ci dovesse essere una frangia che sia lunga fino al naso con scalature leggere.

É vero che i capelli lunghi sono molto romantici e molto versatili ma é anche vero che richiedono piú attenzione e tempo e si sa bene che al mare si stá in spiaggia quasi tutto il giorno e la sera il divertimento ci fa anche sudare nelle piste da ballo. Quindi per risparmiare tempo e fatiche ecco che il capello mediano e corto sará il trend estivo.

Se proprio non vogliamo rinunciare al capello un pó lungo allora viene in aiuto il taglio Bob Corto che altro non é se non una lunghezza sotto le orecchie, possibilmente liscio, rigorosamente dritto e pari, risaltato da un ciuffo lungo quasi quanto il resto che ci adorna il viso.Versace abbina ai suoi modelli estivi un Wet Hair che é semplicemente il capello lungo o corto che sia ma con l’apparenza del bagnato come si usava in altri tempi. Un effetto che ci ricorda che siamo proprio al mare ma sebbene sembri facile anche questo ha bisogno di una certa cura.


Ralph &Russo ci propongono invece un taglio decisamente corto, senza paura ma ammorbidito da una lunga frangia spettinata e due ciocche piu lunghe ai lati che possono ingannare facendo pensare che i capelli siano lunghi ma che comunque gli donano un certo ché romanticone e sensuale. Ci sono anche le mini treccine fitte fitte molto etniche che ci ricordano il mare, le isole tropicali e che sono comodissime per stare in acqua quanto per la sera in versione esotica. Senza dubbio molto pratiche.  Salvatore Ferragamo invece si ferma al lungo perché ci presenta le onde suavi e morbide che  addolciscono i lineamenti come nel Rinascimento.  Dior  punta sul Messy, ossia sullo spettinato voluto; lo chignon fatto allá bell’e meglio ma a proposito ogni ciocca sará in disordine voluto e cosí la parte della frangia sempre studiata, il tutto complementato da una fascia o fazzoletto che fermerá la parte alta della capigliatura. Anche questa pettinatura dovrá essere sempre perfettamente mantenuta ad hoc proprio per non cadere nello sciatto.

Sono permesse anche le frange e frangette, corte e dritte  tipo francese oppure lunghe e morbide, ricce o sfumate purché si tenga sempre in conto il tipo di viso, la forma degli zigomi, del mento, le proporzioni della fronte ed il resto del viso perché possano veramente stare bene e risaltare i punti forti.

Anche i Pixie Cut si prevede saranno molto richiesti quest’ estate; capelli corti ma che possono giocare in diverse forme, come mossi tipo rockstar oppure lisci e pettinati indietro che doneranno  senz’altro un look molto elegante e sofisticato. Poi ci sono i tagli divertenti che ci fanno uscire dalla monotonia del giá visto, ma che sicuramente é per le piú audaci, per quelle a cui non importa farsi qualsiasi cosa in testa perché sono sicure di s;e stesse e poi i capelli crescano continuamente.  Ecco che Guido palau per Prada ci consiglia  la scanalatura ossia un gioco di frange lasciate lunghe fino agli occhi e con le estremitá  sfoltite e smussate; si possono lasciare sia sul liscio che sull’ondulato.

Per chi non ama le mezze misure ecco il Bowl Cut, che si riferisce al classico taglio fatto con la scodella, corto cortissimo che puó presentarsi pari su tutti i fronti. Oppure scalato nonostante la l pochissima lunghezza.Puó essere un pó mosso o liscio, ma il gioco sta nel corto sbarazzino, freschissimo e piú che cómodo per il caldo. Per il lungo é anche consigliato dai migliori stilisti che sia tagliato pari e squadrato per dare un’aria piú ordinata e chic. 

In quanto ai colori must per l’estate 2021 ci avviciniamo ai colori chiari. Per esempio molto bello e di effetto sará il Face Framing, che incornicia il viso con due ciocche piú chiare nella parte frontale; é necesario scegliere il tono piú chiaro del nostro basico in modo da ricreare una certa armonía e far risaltare il viso senza drammatismi. Per chi vuole invece mantenere il suo colore castano, ci sará la possibilitá di schiarire con il método Sun Kissed Brunette, che altro non sará che illuminare la chioma in modo minimalista, ossia schiaendo poche e sottili  ciocche con un colore piú chiaro ma sempre a tono con la base e partendo molto  lontano dalla radice.  L’ effeto sará convincente e magico. E poi c’é il biondo biondo e il platino che si possono lavorare il primo con schiarite decise nelle punte e il secondo amplificando il suo effetto sgargiante usando la sua versione piú estrema.

L’ estate é il periodo dell’anno in cui si puó osare di piú e quindi anche con i capelli si puó provare e sperimentare. Colori e tagli dai piú pazzerelli ai piú classici ma maggiormente in corta e media lunghezza per facilitare attraversare il piú  freschi possibili il caldo estivo. Una bella e lunga nuotata giornaliera, farsi baciare dal sole , giocare o correre sulla spiaggia e da lí continuare senza problemi verso la sera festosa é  anche  questione di praticitá per mantenere quella libertá. Ecco perché il capello non debe essere un problema ma una gioia che ci incornicia, risalta il nostro viso al meglio ma allo stesso tempo non ci toglie tempo prezioso. Buone vacanze!

Tags